Lana-mania, il nuovo trend dell’autunno

La stagione segna il trionfo del più caldo e avvolgente tra i tessuti: la lana che spopola dalle passerelle al guardaroba. Il tricot quest’anno si trasforma in un capo cult. Confortevole e casual, ma nn solo. Dopo tanti mesi di caldo, si provvede a rinnovare il guardaroba, a tirare fuori da cassetti e armadi i pullover morbidissimi, sciarpe calde e avvolgenti.

Di grande appeal i capi vintage lavorati a maglia. Quest’anno poi, sfoggiare i primi maglioni sarà ancora più bello, perché i fashion designer hanno puntato molto su questi indumenti trasformandoli da capi basic a pezzi cult con cui rendere very cool i propri outfit. Ecco allora qualche consiglio utile. Perfetti in ogni occasione i maglioni girocollo e fantasia. Per l’autunno-inverno 2021/22 il pullover si veste di fantasia. Il girocollo è adatto in ogni situazione. Oltre ai colori neutri ideali per un abbigliamento di tutti i giorni, i maglioni di questa stagione si accendono di perline, decorazioni e stampe divertenti.

Il lavoro a maglia diventa protagonista dell’autunno e i cappotti effetto tricot sono i must del momento have del momento. Morbide sciarpe in lana che avvolgono con dolcezza e charme completeranno il look. Anche le grandi firme hanno puntato sulla lana sia per i capi base sia per gli accessori. Tanto il desiderio di ottimismo che si traduce in colori allegri, forti e accese fantasie. I colori di tendenza per i mesi autunnali sono il rosso, il verde, l’azzurro. Questi colori verranno poi abbinati a capi dalle tonalità basic come il beige, nero. Anche i verdi trovano i loro spazi abbinati al viola, al verde e al bianco. È il momento di dire addio ai tanto amati total look neri per lasciare spazio alle nuance più cariche di energia. Dominano i tessuti metallici come paillette, lamé, perle d’argento e di oro che illumineranno gli outfit serali. Anche gli accessori punteranno sul colore.

Paola Copertino