Nuotare. A qualsiasi età

Nuotare non deve essere prerogativa della stagione estiva.
Il nuoto infatti è uno sport completo e nuotare è l’attività fisica salutare per autonomasia. Ad agosto abbiamo scoperto tutti i benefici che il nuoto apporta a fisico e mente, quindi a settembre non dobbiamo abbandonare questa sana abitudine. Una volta tornati in città basterà spostarsi in piscina per continuare a godere dei numerosi risultati ottenuti sguazzando in mare.

A differenza di altri sport, con il nuoto il movimento si distribuisce in modo uniforme su tutto il corpo. La percezione del peso in acqua si dimezza quindi è uno sport adatto a tutti: a chi ha disabilità motorie, a chi ha chili in eccesso, a donne in gravidanza e naturalmente agli anziani, per non parlare dei bambini.

Nelle donne aiuta a tonificare i muscoli e contrasta la ritenzione idrica oltre che la cellulite. Bastano due, tre volte a settimana per ottenere un fisico più tonico. Non da sottovalutare il fatto che si bruciano calorie e che il nuoto provoca il rilascio di endorfine che migliorano l’umore. Aiuta a ridurre lo stress in quanto l’attività richiede concentrazione. Tutti fattori che sommati contribuiscono a rendere chi pratica questa attività una persona ottimista, propositiva e felice.

In molte piscine poi ci sono corsi per neonati e il nuoto aiuta a tenere sotto controllo il peso e a combattere l’obesità infantile. Naturalmente ne beneficerà anche la postura che risulterà più elegante.

Paola Copertino