Imprenditrici del Sud alla riscossa

Le donne di questo nostro Sud- sempre bistrattato- mostrano resilienza, inventiva e forza di volontà.
Infatti in base alle analisi di Centro sudi Confesercenti in questo periodo di crisi pandemica economica il Mezzogiorno registra il + 0,26% per le imprese guidate da donne.

La riscossa delle imprenditrici del sud viene testimoniato da Phenomena il primo e unico salone espositivo italiano che si è tenuto dal 9 all’11 luglio a Pescara presso la sede dell’Aurum interamente dedicato alle aziende guidate da imprenditrici delle otto regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), in tre settori che hanno reso celebre il Made in Italy in tutto il mondo: design, fashion e food.

L’evento è stato ideato e organizzato da IFTA (Independent Fashion Talent Association) con il sostegno di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane nell’ambito del Piano Export Sud – PES 2, di Regione Abruzzo, Camera di commercio di Chieti-Pescara, Agenzia di Sviluppo azienda speciale della Camera di commercio Chieti–Pescara e Comune di Pescara.

Non resta che prendere atto che il volto del Sud sta cambiando e che è necessario che tutti insieme società e istituzioni intraprendano il cammino del rinnovamento per continuare la strada della riscossa generativa di un economia che valorizza il capitale umano.

Antonella Cirese