Cutuli assume la presidenza di Confassociazioni Sud

“Nell’ambito del consolidamento della struttura di Confassociazioni, la Confederazione con oltre 1.240.000 iscritti, di cui 220.000 imprese e 700 organizzazioni professionali confederate in tutto il territorio nazionale, la squadra di Confassociazioni Sud viene rinnovata e rafforzata con la nomina di Carmelo Cutuli quale Presidente di Confassociazioni Sud”. Lo ha dichiarato in una nota Angelo Deiana, Presidente di Confassociazioni.

Siciliano, comunicatore specializzato in relazioni istituzionali con esperienza internazionale, Carmelo Cutuli assume la presidenza di Confassociazioni Sud con l’incarico di rafforzare i collegamenti tra le sezioni regionali posizionate nell’area del Mezzogiorno d’Italia (Campania, Puglia, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna), promuovendo ed attivando un confronto fra tutti gli attori sul processo di crescita socio-economica, con particolare attenzione alle soluzioni che possano valorizzare concretamente le professioni e contribuire allo sviluppo del mercato del lavoro.

“Abbiamo affidato al Presidente Cutuli che già ha fornito un contribuito determinante allo sviluppo dei nostri settori confederali dedicati ai settori della Comunicazione e dell’informazione – ha dichiarato il Presidente di Confassociazioni Angelo Deiana – il consolidamento della nostra rete associativa nell’area Sud del nostro Paese. Area che già vede protagoniste sezioni regionali molto attive, pronte a dare il loro fattivo contributo allo sviluppo ed alla promozione del Mezzogiorno”.

“In questo contesto complesso – ha continuato Deiana – Confassociazioni è consapevole dell’esistenza di un importante convitato di pietra in tutte le discussioni sulla crisi e sulle ricette per il rilancio della crescita: il Mezzogiorno, una parte fondamentale e spesso dimenticata, che rappresenta circa il 38% della popolazione e circa un quarto del PIL italiano. È per questo che è importante sottolineare come la questione meridionale sia, ancora una volta e purtroppo, al centro della crisi ma ancora troppo dietro le quinte nel dibattito”.

“È per questo – ha ricordato il nuovo Presidente di Confassociazioni Sud, Carmelo Cutuli – che riteniamo fondamentale aprire una nuova fase in cui sarà importante abbattere gli steccati tradizionali, ideologici e/o di luoghi comuni, sul nostro Meridione e ragionare in un’ottica di sistema e in una prospettiva di sintesi. Occorre uno sforzo unitario in termini di visione e di obiettivi, una piattaforma collaborativa aperta a tutti in termini di idee ed orizzonti”.

Completano la squadra di Confassociazioni Sud, Simone dei Pieri, Vice Presidente Area Sud, Valentina Vinciguerra, Vice Presidente con delega alle risorse umane e Severina Bergamo, Segretario Generale.