Matera e l’artigianato sociale

L’artigianato ha radici profonde a Matera, la citta dei sassi. L’attività artigianale rappresenta la creatività, l’identità e la cultura del territorio materano.

L’artigianato spazia dalla lavorazione della terracotta (famosissimi sono i fischietti a forma di gallo), alla lavorazione del tufo, all’oreficeria, al vasellame ceramico e alla lavorazione della cartapesta.

La novità è che negli ultimi anni a Matera sono sorte esperienze artigianali sociali dove la tradizione artigianale e la creatività diventano strumenti di inclusione sociale e lavorativa per i più fragili.

In ordine cronologico l’ultima realizzazione di attività artigianale sociale è quello della cooperativa sociale  “Oltre l’arte” che ha inagurato a Matera presso “Il Villaggio del fanciullo” un laboratorio che, valorizzando le tradizioni locali dell’arte artigianale, mira anche all’inserimento nel mondo del lavoro di persone svantaggiate in questo caso ragazzi down.

L’augurio è che l’artigianato sociale, che prende vitalità dalla cultura, arte e tradizioni del nostro territorio, generi non solo a Matera, ma anche in altre località, non esempi isolati ma un vero settore dell’economia produttiva di valore aggiunto.

Antonella Cirese