Dalle montagne abruzzesi innovazione nella tradizione

Economia circolare e sostenibilità ormai cominciano sempre di più a far parte non solo del nostro linguaggio quotidiano ma si concretizzano in realtà produttive radicate nel territorio.

Dalle montagne dell’Abruzzo nel parco nazionale del Gran Sasso nasce, nel 2019, la maglieria WUULS che ha deciso di recuperare una antica e dimenticata tradizione della nostra terra: la lavorazione della lana delle pecore abruzzesi per creare una linea di maglioni unisex senza tempo e di tendenza.

WUULS è una startup creata da un team di 4 giovani che hanno unito le loro competenze e creatività. L’unione fa la forza e genera il cambiamento e il rinnovamento elementi che in tempo di crisi post Covid 19 sono fondamentali per la rinascita di una nuova economia. WUULS è un modello di impresa del terzo millennio in cui un progetto di sviluppo economico sostenibile si unisce con la riqualificazione turistica e naturalistica del proprio territorio. Infatti il 5% dei guadagni vengono devoluti per la riqualificazione del “corridoio di pascolo” esistente all’interno del parco e per i progetti a tutela dell’orso marsicano.

La lana inoltre viene colorata con tinte vegetali. Ancora una volta ribadiamo che la rigenerazione e il cambiamento vengono generati dalla forza propulsiva della comunità civile.

Antonella Cirese