Dalla Calabria parte un expo virtuale

Dal 10 al 30 giugno si svolgerà un expo virtuale dal nome “No Escape room” costruito all’interno di Apptraverso la Calabria, progetto finanziato da Impresa Sociale Con i Bambini, e coordinato dall’Associazione Comunità Progetto Sud, in rete con Arci Calabria, CNCA Calabria e le scuole diffuse in 4 delle 5 province calabresi, associazioni e cooperative.

“No Escape room” propone, utilizzando la piattaforma virtuale CoderBlock, 25 webinar che affronteranno i temi della formazione, dell’orientamento alla scelte lavorative e alle scelte universitarie e i destinatari sono ragazzi e ragazze  degli istituti di primo e secondo grado, genitori e addetti del sistema educativo.

Il 10 e 11 giugno i work shop sono stati trasmessi in diretta sui canali social Apptraverso.

No escape room – spazio chiuso pieno di enigmi da risolvere per uscire – simboleggia una caccia al tesoro ovvero un’opportunità per gli studenti e studentesse calabresi di conoscere le offerte formative universitarie, i settori professionali che comprendono non solo il digitale ma anche quei settori tipici e basilari nel tessuto economico sociale calabrese come l’agroalimentare, l’artigianato, l’edilizia e il terzo settore.

In questo modo gli studenti per mezzo del 3D possono visitare i differenti stand e scegliere quale argomento approfondire.

Conoscendo le varie realtà universitarie, imprenditoriali e professionali del proprio territorio i giovani avranno la possibilità ci conoscere le risorse della propria terra e liberamente decidere di realizzare il loro futuro emigrando o rimanendo nella propria regione.

No escape room è un’idea innovativa che punta sui giovani offrendo loro l’occasione di venire a contatto con le realtà economiche e naturali che costituiscono la base dello sviluppo regionale.

Antonella Cirese