Architettura sostenibile la risposta alle sfide dei cambiamenti climatici

L’architettura sostenibile ossia l’architettura che progetta e costruisce edifici in grado di limitare l’impatto sull’ambiente sta attecchendo nel Mezzogiorno.

Tempo di cambiamento che vuol dire anche progettare e costruire in modo sostenibile sia a livello economico e sia a livello ambientale.

Il sud centro del Mediterraneo dove il clima è mite è ideale per una bioedilizia che tenga conto di tale clima con appositi accorgimenti.

Non a caso è calabrese l’architetto Consuelo Nava protagonista della Biennale di Venezia con Architettura in transizione.

Si tratta di un progetto che risponde alle sfide dei cambiamenti climatici e che ha come simbolo un albero d’ulivo icona del Sud e che simboleggia un modo di costruire e di abitare rispettoso della natura e dell’ambiente.

Vivere a sud cioè ripartire dalle origini per un futuro migliore.

Antonella Cirese