Primavera: dieta bilanciata, vitamine e sano riposo

Capita a tutti di sentirsi più stanchi e svogliati del solito con l’arrivo della primavera. Le giornate si allungano e si comincia ad apprezzare un lieve tepore che porta inevitabilmente verso il relax. Queste sensazioni sono state acuite dalla vita che si sta conducendo, dalla monotonia che detta le giornate condizionate anche dall’emergenza sanitaria in corso che costringe a stare più tempo possibile a casa e a ridurre i contatti.

Una delle principali cause della spossatezza primaverile è la carenza di vitamine e sali minerali. Per combattere la stanchezza gli esperti consigliano di assumere vitamina B12 B6, B1, B2 C e D. Ma anche ferro e magnesio concorrono a far risvegliare il corpo dal torpore invernale. In commercio vi sono tanti integratori alimentari per supportare il fabbisogno del nostro corpo. E’ importante farsi consigliare dal proprio medico o dal farmacista di fiducia. Vi sono infatti integratori multivitaminici completi capaci di contrastare lo stress ossidativo e di migliorare il funzionamento degli organi interni. I più richiesti sono il ginseng e la pappa reale fra i prodotti naturali, mentre il ginkgo biloba è indicato per la concentrazione. Per quanto concerne la dieta è importante che sia bilanciata e che si beva molta acqua per idratare adeguatamente il proprio corpo.

A metà mattina sarebbe l’ideale consumare frutta secca, frutta fresca di stagione e un quadratino di cioccolato fondente. In questo modo non ci si butta a pranzo su portate caloriche. Mai esagerare a tavola, questo è il segreto. Stanchezza fisica e mentale possono essere causate dall’eccesso di zuccheri e grassi. L’organismo sarà concentrato nella digestione quindi ne risentiremo in stanchezza. Per quanto concerne il caffè, le dosi consigliate corrispondono al massimo a tre tazzine altrimenti si incorre nella tachicardia e nel reflusso gastrico.

Anche il riposo gioca un ruolo fondamentale in quanto l’insonnia può alterare le energie fisiche e mentali disponibili. Le apnee del sonno determinano stanchezza e stress. In periodi di stanchezza mentale è ancora più importante creare un ambiente confortevole e dormire il giusto numero di ore.

Paola Copertino