Comunali 2021 a Roma: Lobuono, 20 anni, pugliese, sfida Virginia Raggi

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Ha vent’anni. E’ pugliese. E si prepara a sfidare Vrginia Raggi alle prossime amministrative. Si chiama Federico Lobuono. Ed è il candidato sindaco per La Giovane Roma.

«Credo nella politica, nei giovani e in chi – dice – è riuscito a farsi da solo. Non sopporto i toni paternalistici, e chi dice che noi giovani siamo il futuro. No, noi siamo il presente».

E il presente Federico lo morde da sempre.

Nel 2017 ha fondato i Pischelli In Cammino, un’associazione apartitica di 5000 ragazze e ragazzi under 25 nata con il sogno di far avvicinare i giovani alla politica.

L’anno successivo, compiuti 18 anni e aprendo per la prima volta la partita iva, ho creato la BreakingTech Media Company, società editoriale dell’omonimo magazine nato 2 anni prima.

A febbraio 2019 è stato selezionato dalla redazione del The Post Internazionale come uno dei 20 giovani più promettenti d’Italia. Ad aprile, ha fondato Socially, società di comunicazione specializzata nello studio e nella realizzazione di campagne, strategie comunicative e di marketing sul web e sui maggiori social network.

Ora punta al Campidoglio. Con lui c’è un gruppo di giovani, tutti under 25, pronti a lanciarsi in un’avventura unica, emozionante, fresca.

E la loro campagna elettorale sarà diversa da tutte le altre. C’è da scommetterci.

Nel frattempo hanno stilato il loro programma elettorale, che si può consultare anche sul sito www.lagiovaneroma2021.it, con dieci priorità. Cultura e turismo, trasporti, mobilità e viabilità, e ancora ambiente, rifiuti e poi oltre università e ricerca. E partecipazione attiva dei cittadini, sburocratizzazione, innovazione e digitalizzazione con attenzione allo sport e alle politiche giovanili e alle periferie.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry