Il WWF promuove il turismo marino a supporto della piccola pesca

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il WWF, nell’ambito del progetto “Pescare oggi per domani” ha lanciato una nuova proposta turistica – “Amici dei pescatori” incentrata sulla cultura del mare e la vita dei pescatori, proponendo a giovani e famiglie escursioni di pescaturismo con i le comunità locali di pesca.

Per dare un supporto, più che mai necessario in questo momento a queste famiglie e comunità che vivono una profonda crisi, WWF Italia e WWF Travel hanno sviluppato una collaborazione con gli attori locali della marineria di Porto Cesareo (Puglia) e dell’area del Sinis (Sardegna), già coinvolti nei processi di cogestione promossi nel progetto, creando dei veri e propri pacchetti turistici mirati a diffondere e rendere più accessibile la cultura del mare. – https://www.wwftravel.it/wwfmare-pescaturismo/

Da settembre sarà possibile scoprire e partecipare alla vita del pescatore artigianale del Mediterraneo, per un solo weekend o per una settimana intera, con escursioni di pescaturismo e altre attività per conoscere “in profondità” il mare nostrum facendo turismo sostenibile, per il benessere di tutti (pescatori, specie e ecosistemi) seguendo le corrette linee guida che WWF raccomanda http://pescesostenibile.wwf.it/ Un’esperienza unica nel suo genere che consentirà di conoscere la profonda cultura legata al mare e le sue antiche tradizioni, ma che consentirà anche di dare un supporto ai pescatori e alle comunità tramite la diversificazione delle loro entrate economiche.

Da parecchi anni il WWF collabora con il settore ittico e della piccola pesca con numerose attività e progetti volti a raggiungere la sostenibilità ambientale e socio-economica delle attività di pesca. Uno tra tutti “Pescare oggi per Domani”, che promuove la gestione condivisa della pesca tra attori principali del settore (pescatori e relative associazioni di categoria, istituzioni, enti di ricerca e ONG) per individuare misure gestionali che siano sostenibili dal punto di vista ecologico ma anche socio-economico. In questo ambito il WWF mira anche a fornire supporto ai pescatori per integrare i propri introiti tramite attività economiche complementari alla pesca. Proprio a questo aspetto si è scelto di puntare questa volta, anche perché conoscere il nostro mare e le nostre tradizioni è un’esperienza che – in particolare questa estate – non possiamo lasciarci scappare.

WWF Travel nasce nel 2017 con l’obiettivo di proporre un modo diverso e più consapevole di viaggiare disegnando esperienze immersive alla portata di tutti, per chi ama e rispetta la natura. Viaggi in Italia, in Europa e nel Mondo dove oltre al piacere di visitare luoghi straordinari, si sommano la conoscenza e la condivisione di progetti a tutela di specie e territori a rischio.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry