Commissariati. Anche in Puglia doppia preferenza di genere

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok al decreto sull’adeguamento del sistema elettorale della Regione Puglia alla doppia preferenza di genere. Per gli adempimenti necessari è stata nominata la prefetta di Bari, Antonella  Bellomo.

Il Consiglio dei Ministri ha quindi attivato i poteri sostitutivi su un principio essenziale che è quello di affermare la parità di genere nella legge elettorale della Regione Puglia.

Si tratta di un importante passo avanti nella lotta alle disuguaglianze e nella promozione dei diritti costituzionali.  

Dopo il fallimento nell’ultima seduta del Consiglio regionale della legislatura Emiliano, la doppia preferenza di genere nelle elezioni regionali pugliesi è diventata realtà grazie all’intervento del Governo. Di fatto si  equipara la legge regionale pugliese a quella delle altre regioni italiane, che già avevano adottato il sistema.

Il consiglio regionale della Regione Puglia avrebbe potuto agire nella sua sfera di autonomia ma, in assenza di decisioni, sono intervenuti per garantire pari condizioni in vista delle elezioni previste per il 20 e 21 settembre.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry