Veloce, efficace, ma non per tutti: la discussa dieta Dukan

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Il grande vantaggio di questa dieta a basso, quasi nullo, consumo di carboidrati è che rende subito visibili i risultati dei sacrifici. Davvero subito. Già nella prima settimana è possibile perdere fino a tre chili. Poi, in media, si perderà un chilo a settimana. Altro vantaggio è che non bisogna pesare gli alimenti consentiti. Si può mangiare fino a sazietà e, anzi, è consigliabile mangiare tutte le volte che si avverte il senso di fame.

Il regime alimentare della Dieta Dukan è piuttosto duro ma non è impossibile. Importantissimo è bere almeno due litri di acqua al giorno e assumere almeno due cucchiai di crusca d’avena al giorno. E, come fosse una medicina, passeggiare per circa 30 minuti ogni giorno.

Ma come è strutturata. Ci sono quattro fasi.

La prima, quella di attacco, dura dai tre ai sette giorni, a seconda del numero di chili da perdere. Durante la fase di attacco della dieta Dukan possono essere consumati a volontà 72 alimenti a base di proteine (carne, pesce, uova, seitan, tofu e latticini magri, attenzione non “light”, ma davvero magri), yogurt zero grassi. E null’altro.

Nella seconda fase, quella di crociera, ai 72 alimenti proteici consentiti  si aggiungono 28 verdure. In questa fase di crociera della dieta Dukan si alternano giorni con sole proteine a giorni di proteine e verdure.

La terza fase, quella di consolidamento, ai 100 alimenti autorizzati nelle due fasi precedenti, aggiunge frutta, pane integrale e un pasto libero a settimana. Ogni giovedì bisognerà assumere solo cibi proteici, quelli della prima fase, per intenderci, cosa fondamentale per mantenere il peso raggiunto.

C’è poi la fase di stabilizzazione, l’ultima quella che consente di tornare ad un regime alimentare normale. Sono consentiti tutti gli alimenti  e continuando a rispettare il giovedì “proteico” consentirà di tenere il peso sotto controllo.

Questo regime alimentare non è per tutti e potrebbe causare problemi per via del consumo elevato di cibi proteici. E’ importante, pertanto, consultare il proprio medico qualora si volesse intraprendere.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry