La grande maratona Capri-Napoli. Una storia di atleti, mare e delitti

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry

Ci sono gare che entrano nella leggenda: la grande maratona di nuoto Capri-Napoli è una di queste. Ed è raccontata, tra ricordi autentici e sfumature noir, dall’autore del romanzo (La grande maratona Capri-Napoli. Una storia di atleti, mare e delitti) Maurizio Castagna, grande atleta e già sette volte campiole italiano.

Castagna che ha partecipato a due edizioni di questa gara, ci accompagna insieme al protagonista del romanzo lungo tutti i 36 chilometri del tragitto, bracciata dopo bracciata, in un viaggio reale tra le correnti di quel tratto di mare, i venti, la fatica e la lucida determinazione, e in un viaggio di fantasia, immersi in un intrigo che coinvolge atleti, tecnici, camorristi e narcos.

I protagonisti si muovono tra eventi e personaggi reali, dai grandi e piccoli eroi di questa storica gara ai ricordi personali dell’autore, in un crescendo di azione e mistero, che culmina in un inatteso finale.

 Il tempo della traversata che lega e divide le sponde di Capri da quelle di Napoli è anche l’occasione per l’autore di riflettere e far riflettere su diversi temi sociali, dal significato dell’agonismo alle difficoltà e ai pregiudizi che ancora permeano il Sud Italia. Il volume è corredato da una sezione di immagini che illustrano la storia della Capri-Napoli, dalle prime edizioni a oggi.

Maurizio Castagna, allenatore e docente federale F.I.N. è direttore della Divisione sport della Sport Management ed è socio fondatore della Società italiana di Neuropedagogia. Nel 1971 ha vinto la medaglia d’oro nei 200 metri delfino ai giochi del mediterraneo di Smirne e, nel 1974, sempre nella stessa specialità, diventa campione mondiale militare.

Il libro è editato da Addictions-Magenes Editoriale.

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry