Basta con gli accattoni!

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3

Come si sarebbe dovuto prevedere il blocco delle attività economiche ha prodotto il collasso dell’economia italiana. Per le sensibilità di sinistra non lavorare non è poi cosa così malvagia e, alla fine, rimane, specie in tempi di pandemia, il minore dei mali! Se poi gli stipendi statali continuano ad essere assicurati assieme alle pensioni per loro è proprio una pacchia! Quella stessa cultura di sinistra non considera disdicevole vedere i politici nostrani girare il mondo in cerca di soldi; anzi ritengono che se si realizzano superstati continentali lo si fa per togliere soldi a quelli che producono ricchezza reale per darla a loro che riscaldano prestigiose sedie pubbliche e quindi vanno in Europa a chiedere danari. La cosa gli è riuscita con la BCE che non è organo politico e ha il dono divino di erogare soldi senza dover produrre alcunchè; né rendere conto a chicchessia; ma con la UE le cose sono andate diversamente. La questione degli eurobond o come li si voglia chiamare è emblematica: si vorrebbe da parte italiana  che gli europei devono firmare una cambiale mentre il governo italiano dovrebbe percepire i soldi…non è sostenibile! Il Mes è ancora peggio: secondo i nostri politici l’Italia deve contribuire con alcune decine di miliardi (non si sa quanti) per incassarne centinaia.. e senza condizioni! Anche qui le proposte nostrane sono prive di senso. Anche quelle europee non hanno senso..ma oltre non sanno andare; quindi un dialogo tra sordi.
Cionondimeno esiste qualcuno che ha creduto nel passato e nel presente di poter dire “si” a progetti così scriteriati. E questo qualcuno ancora insiste su l’uno e sull’altro e si aggira ancora tra i Palazzi. E ancora se ne parla!!!
Altri maitre à penser, ritenendo di essere incapaci pensano di affidare le chiavi di casa-Italia ad un supereman che risponde al nome di Draghi che saprebbe convertir l’acqua in oro, senza ricordare che fino a ieri nel suo compito di contrastare la deflazione non è riuscito pur avendo un potere immenso ed è invece riuscito a gettare sull’orlo del disastro tutto il settore bancario europeo e tutti i risparmiatori europei… per salvare i bilanci pubblici e cioè coprire le malefatte dei grandi debitori. Superman che dice di credere ciecamente alle virtù del debito cui però già abbiamo fatto ricorso a piene mani e da molto tempo ma con scarso successo. Qualcuno è bene che lo ricordi a tutti.
L’imbecillità, pur scarsa in Italia specie nel sud, imperversa incontrastata nei Palazzi..
L’Italia dispone di ingenti masse di risparmio che potrebbe essere incanalato -su base ovviamente volontaria- in fondi di investimento che potrebbero intervenire nell’economia reale o nella ricapitalizzazione delle banche di tutto il Mediterraneo lucrando e facendo lucrare somme faraoniche per tutti… fondi che dovrebbero essere aperti a più stati del Mediterraneo in modo da creare un modello di collaborazione e convivenza tra tutte le economie che si affacciano sul mare nostrum cominciando da quelle europee del sud ma…. non se ne parla pur essendo il modo migliore per elaborare una finanza vicina all’economia reale e non una sua palla al piede.
Probabilmente nei Palazzi si pensa solo al buco che si è creato nei conti pubblici fregandosene ampiamente dei destini dell’economia reale; ma anche in questo caso non è difficile cavarsela solo se la BCE riconoscesse – cosa che non può non fare- che i bond in suo possesso non possono che intendersi irredimibili; in quel caso non li dovremmo più annoverare nel computo del debito (e con noi tutte le economie che lo vorranno cominciando da quelle mediterranee) e quindi potremmo avere grande spazio per nuove emissioni di bond; bond che certo dovranno avere caratteristiche totalmente diverse dagli attuali; una sfida importantissima per tutti.
Si dovrebbe anche procedere alla necessaria conversione, anche questa su base volontaria, del debito pubblico in titoli a più lunga scadenza e assistiti da garanzia suppletiva. È un modo per rendere più sostenibili i bilanci pubblici e quelli delle banche per decenni futuri restituendo al risparmio una remunerazione interessante.
L’unica cosa da non fare è andare con il cappello in mano a elemosinare pelosi aiuti.. la solidarietà come gli aiuti sono altissimi valori e gesti etici, ma non sono economia; e a noi servono economisti non altro; accattoni ancor meno.

Bari,11.4.2020 

Like
Like Love Haha Wow Sad Angry
3